Ci riprovo x la terza volta! The power of packaging!!

untitledMiaooooo a tutte!!! Fanciulle, vi confesso una cosa: è la terza e dico TERZA volta che riscrivo l’articolo, perché, x motivi a me non chiari, x due volte l’ho scritto e poi ho cancellato x sbaglio la maggior parte del testo. Eccazzus! Scusate, ma sono fusaaaa!

Ragazze, ho cinquantamila cose di cui parlarvi, ma stasera in particolare sono esaltata perché una ragazza ha commentato un mio articolo (grazieee!) …cioè son troppo emozionata….è bello sapere che c’è interazione tra noi ❤
Messaggio subliminale: se vi va, commentate, x dirci cosa ne pensate, o qualunque altra cosa, davvero, x darci un’opinione, quello che volete…a noi fa un piacere immenso…e poi, io sono logorroica anche al pc eheh 😀
Oggi voglio parlarvi di un argomento mistico-filosofico (si fa x dire eh, mica che Platone si rivolti nella tomba), vorrei chiacchierare con voi sul potere del packaging. Io spesso vengo(affettuosamente) presa in giro, perché sono molto attratta dall’aspetto “estetico” di un prodotto makeupposo, tanto che, se il packaging non mi piace, io quel prodotto non-lo-compro! Oh! sì, lo so, sono da neuro, sono un caso clinico, ma è più forte di me. Mi succede soprattutto x i rossetti e prodotti labbra, ma anche x palette varie, mascara, eyeliner e pure x i profumi. Quante volte capita che io sia in giro e dica: “ooooh Lesia, guarda che figo il packaging di quel rossetto, ora lo provo”…..e quando io faccio OOOH ( e qui mi viene in mente la canzone di Povia 😀 sì, sono fusa) di solito sono fottuta: comprerò quel prodotto. Taac! Certo, sia chiaro che non basta che sia bello, se un prodotto non mi pare valido e non mi convince la qualità, non lo acquisto. In me sussiste ancora un barlume di contegno!! Un prodotto può attirarmi perché si presenta stiloso, elegante, sbarluccicoso, di classe, originale, colorato, ROSA, grintoso ecc…Per esempio, amo l’originalità di Too Faced, Urban decay, Benefit o l’eleganza di Chanel, Ysl,Dior ecc Voi cosa ne pensate? Capita anche voi di ragionare così?

P.S. Domani farò giretto da Mac con Lesia….comprerò qualcosa? 😛 (inutile dire che adoro la semplicità del packaging Mac eheh, oltre che la qualità)

Un abbraccio fanciulle da me e un salutino dalla mia miciotta nera Sissina!
Robygatta

Annunci

Anche le mani vogliono coccole!

avenaq untitledMiao a tutte fanciulle!!! Come va? Oggi voglio parlarvi di un prodotto, anzi due, che io definisco “coccole” x le mani. Sono due creme-mani di Yves Rocher…un brand che io calcolavo poco…perché nel negozio che lo rivendeva c’era una commessa molto odiosa ^_^ …e, detto tra noi, mi toglieva la voglia di entrare. Poi tra le varie Sephora, Kiko, Limoni, Mac e compagnia bella…ne avevo di cosucce beauty-make up da guardare 🙂 Giusto Lesia?? Poi, sono andata in un altro centro commerciale, ho beccato una commessa simpatica e solare….e….trac…mi son fottuta 😀 Ho già comprato cinque prodotti e ne ho puntati altri tre! Comunque, tornando su queste creme: una è all’olio di oliva Doc di Provenza, l’altra all’Avena bio. Entrambe presentano come ingrediente primario dell’INCI, dopo l’acqua, l’Aloe, sono molto idratanti, la pelle risulta davvero nutrita, sono corpose e ricche, ma non pesanti e il loro profumo è sublimeeee :3 Adoro anche il packaging (sono una fissata col packaging, sì sarei da curare!!) …semplice, ma con l’erogatore a pompetta, tipo quello dei saponi…comodo e insolito x prodotti di handcare. Ogni barattolo contiene 200ml di crema. Della stessa linea ci sono anche crema corpo, bagnoschiuma e altre cosucce che Robertina proverà di sicuro mi sa! Ho testato un bel po’di creme mani, tenete conto che lavo le mie zampette 800 volte al giorno, sono un po’fissata con l’igiene e, se non mettessi la crema, me le troverei distrutte. Ecco perché la utilizzo tutte le sere, prima della nanna. Tra tutte le creme che ho provato, queste sono tra le mie preferite.
Insomma, consigliatissime. Non dimentichiamo mai, fanciulle, che delle mani curate sono sempre un ottimo biglietto da visita!
Per ora vi saluto, bacio da me e dalla mia miciotta Sissi :*

piccola tip: ricordate che qualunque prodotto, applicato prima di andare a dormire, agisce mooolto di più rispetto a quando scegliamo di applicarlo di giorno.
P.S. sbirciate me e Lesia su Instagram! Anche lì trovate un po’ di noi ❤

Robygatta

Borse Borse e ancora Borse!

Ciao a tutte! Da donna quale sono, pur essendo cresciuta da simil nerd sin da piccola e per tanti anni, in età avanzata ormai mi è presa questa mania dello shopping e del make up, una piaga che affligge più che me le mie finanze. 🙂

In queste settimane oltre ad acquisti makeupposi non potevo non dedicarmi anche alla mia altra attività peccaminosa ed eccomi allora qui a disperarmi per aver comprato in un solo mese la bellezza di 3 e ripeto 3 borse, formato mignon (praticamente non ci sta nulla!) , ma che non mi hanno saputo far desistere..se poi a fare da carico da novanta ci si mette pure la tua compagna di merende (di di no cara Robygatta!) 🙂 allora ti rendi conto che è una battaglia persa in partenza..una ci prova anche ad essere morigerata, ma quando l’intero universo ti rema contro allora devi desistere! 🙂

Tutto sommato gli acquisti non mi sono costati un capitale, ma capite bene che  vivendo ancora in casa con i miei la regola principale rimane “se entra un’altra borsa allora esci tu”. La scusante della dimensione ha avuto però gli effetti sperati (il famoso trucco della “borsa nella borsa”) e quindi nessuno si è fatto del male. 🙂

Inizio allora con illustrarvi il primo modello acquistato, una meravigliosa chanellina color corallo, dalle tipiche rifiniture a rombi e la classica chiusura. Acquistata d’impulso per il colore (è power!) ma disponibile anche in altre tonalità (tra cui un verde tiffany che a parole non riesco a descrivervi e che ancora ho sul gozzo!) merita di essere indossata soprattutto in questo periodo in cui il sole incomincia piano piano a farsi spazio. Il prezzo è di solo 21 euro, ma la sua bella figura la fa! 🙂

Chanel corallo!già la amo!

Chanel corallo!già la amo!


Passiamo al secondo modello, questa volta da grande magazzino. Stradivarius questa volta ci ha preso (o per meglio dire mi ha preso! 🙂 )!
Borsetta anche questa mignon in finta pelle dal colore rosso, blu e cuoio. Utilizzabile in quasi tutte le stagioni ma da prediligere più in quelle fredde per i colori non proprio estivi. La sto già utilizzando in questi giorni e a dirvi la verità la trovo davvero pratica,ma non pensate di inserirci il mondo, solo il necessario. Il prezzo anche questo stra competitivo: 15,90 euro.
Borsetta 2, la vendetta

Borsetta 2, la vendetta


Per finire sono ricascata con un’altra chanellina, questa volta più panciuta e di colore sobrio: nera! Sinonimo di eleganza e portabile in qualsiasi occasione era un must have che non poteva mancare nel mio armadio. Come facevo a lasciarla li?
Lo so..sono un caso disperato, ma so ,in cuor mio , che qualcuna tra di voi mi capisce..
Ora vi lascio
Un abbraccione
Lesia

Ps Robygatta, ma tu invece? A quante borse sei???? 🙂

Perfect Gel Duo by Kiko

Ciao a tutte fanciulle! Oggi voglio presentarvi i miei ultimi acquisti del weekend: i Gel Perfect Duo di Kiko! Ammetto in realtà di essere arrivata in ritardo allo store: la maggior parte delle colorazioni erano ahimé terminate ma non per questo non sono riuscita a provare ed acquistare ben due delle 18 colorazioni di questa edizione limitata.
Io ho optato per la colorazione n. 669 Coral Rose e n. 677 Milk Mint.
image
Il set si compone di una base colore e di un gel top coat, uno per ogni confezione:non sarà uno spreco per chi compra più di una colorazione? Mmmmm…la cosa mi lascia un pochino perplessa.
Il prodotto assicura una manicure effetto gel senza lampada UV e l’effetto desiderato é davvero notevole.
La mia unica difficoltà si è rilevata nella stesura dello smalto stesso:la texture è davvero densa oltre che essere pigmentata in un modo non omogeneo. Per un ottimo effetto è necessario effettuare due passate ed essere ultrarapide e precise nell’applicazione: lo smalto si asciuga quasi subito! Una volta asciugato si può finalmente applicare il gel top coat, per un risultato sì invidiabile, ma che fatica!! 🙂
image
Sulle unghie il risultato si rileva a mio avviso pesante e soffocante, soprattutto per chi come me non è abituata all’applicazione gel, ma questa è solo un’impressione personale.
Le 18 tonalità accontentano tutti i gusti, una più bella dell’altra: dalle tonalità più neutre e delicate a colori sgargianti e very strong!
image
E voi come vi siete trovate? Su avanti non siate timide e ditemi la vostra!
Un abbraccio
Lesia

Better than what?! ;)))

vamp untitled ivanoMiaooo fanciulle! Robygatta come al solito vi scrive ad orari in cui i vampiri vanno a pranzare…Innanzi tutto grazie a Lesia, che ha sempre parole speciali quando parla di me…domani, quando la vedo, me la spupazzo tutta ❤
Oggi, tra le decine di cose di cui vorrei parlarvi, ho optato x un argomento che tocca praticamente ogni donna, anche quelle che si truccano pochissssimo: il mascara. Premetto che da un mascara io non cerco un effetto naturale (se no che me lo metto a fare?! :P), ma voglio ciglia allungate e soprattutto volumizzate. Non ne apro molti contemporaneamente, perciò stasera voglio sottoporvi un confronto tra i tre che sto usando ora : Better than sex di Too Faced, Vamp di Pupa e il Volume Effect Faux Cils di Yves Saint Laurent. Tutti e tre hanno uno scovolino bello cicciotto, come piace a me, niente forme a cono o incurvature particolari. I loro applicatori sono vecchia maniera, non rigidi come tanti scovolini che stanno uscendo ora (tipo They’re Real di Benefit x capirci) e che a me urticchiano un po’ 😀 Pupa mi è piaciuto da subitissimo, buon rapporto qualità prezzo…l’ho provato in tanti colori (nero, marrone, turchese, verde, viola) …ottimo risultato, allunga ma soprattutto dona volume e niente grumi. Quello YSL altrettanto valido, x quanto mi riguarda stesso effetto, ma prezzo decisamente più alto ed un profumo tipo forse di rosa, molto acuto, che a me non garba.(ho provato blu elettrico ed un bellissimo borgogna, perfetto x carnagioni chiare e capelli biondi-castani chiari-rossi). Infine il Better di Too Faced: all’inizio fu odio, perché era troppo pastoso e quindi di difficile applicazione. Poi, dopo qualche utilizzo, devo dire che è nato l’amore 😉 Non è più così corposo e si stende senza problemi, volumizzando davvero tanto le ciglia, l’effetto è notevole, direi il più “effetto ciglia finte” dei tre.
In conclusione: ve li raccomando tutti e tre…ottimi mascara, ma, x non sbagliare, forse andrei su Pupa.
Piccola tip: mi raccomando, se avete lo sguardo stanco, o tendete ad avere molte occhiaie, stendete il mascara solo sulle ciglia superiori… e tendete a non truccare la parte inferiore….renderete così il look più fresco 😉
Vi saluto e vado a bermi un Estathè, che non guasta mai. Miao!
Robygatta

I

Primer illuminante : That Gal by Benefit

Ciao a tutte! Permettetevi anzitutto di fare una piccola digressione.. Avete anche voi avuto il piacere di conoscere la mia socia nella sua presentazione..in punta di piedi come solo lei sa fare..quello che mi importa (e glielo scrivo nero su bianco così almeno non le vengono dubbi! 🙂 ) è che qui lei si senta come a casa insieme a tutte voi che da qualche settimana mi anzi ci seguite tra queste pagine..no doubts please!
Tornando a cose serie, per non dire serissime, voglio dirmi la mia su un prodotto che mi è stato regalato dal mio ragazzo (il mitico Giaggione 🙂 ) su mia esplicita richiesta: That Gal by Benefit.
Avendo la sottoscritta finito il non plus ultra degli illuminanti, sto parlando del Touche Eclat di YSL (detto Ivano per gli amici 🙂 ), vagavo da Sephora alla ricerca di un qualcosa che donasse al mio viso un po’di luminosità. Essendo io non amante dei fondotinta (forse perché non ne ho bisogno, chissà!) ma utilizzando solo un goccio di bb cream giusto per uniformare l’incarnato, ho optato per questo primer illuminante che ha ottenuto ciò che volevo: un colorito roseo al punto giusto da fare sembrare una persona sana e per di più riesce ad illuminare lo sguardo senza brillantinare o perlare eccessivamente. Il prodotto in sé é cremoso, come seta: si distende con facilità e non lascia grumi. La formula contiene olio di sesamo, estratto di mandorle, dalle proprietà nutrienti ed emollienti ed estratto di camomilla dalle proprietà lenitive e calmanti.
Il packaging di questo prodotto, come tutti quelli del marchio Benefit, colpisce per la sua forma creatova (sembra una colla!), per i suoi colori metropolitani e le simpatiche scritte che si trovano a lato della confezione.
image
Io ne sono entusiasta!e voi? Ditemi la vostra nei commenti.

Un abbraccio
Lesia

Robygatta ed il superpotere misterioso :D

Miaoooo  fanciulleee 🙂 Mentre Lesia -come tutte le persone normali- a quest’ora nannizza, Robygatta la pazzoide scrive sul blog 😉 Tra l’altro, me lo ha chiesto lei di prendere parte a questo progetto….pur sapendo che sono un po’ folle, casinista, imbranata e di tecnologia ci capisco un cippo lesso!! Ditemi se non è amicizia questa ❤  In effetti, mi sento pure un po’ in colpa, perché prima la nostra Lesia era una ragazza morigerata, poi, uscendo con me, si è data allo shopping SELVAGGIO, ma, soprattutto, alla passione per il make up, con annesso shopping makeupposo violento!! In effetti, mi da enormi soddisfazioni :)))) Tra l’altro, si mette l’eyeliner da molto meno tempo di me, ma lo mette meglio, vita ingiusta! Voglio raccontarvi qualcosina di me…innanzi tutto sono molto espansiva ed estroversa…io chiacchiero senza problemi pure coi muri…ed anche qui sarò me stessa al 100%…quindi parlerò in totale sincerità, no filter 🙂 Sono chiacchierona ( ma noooo, davvero?? hihi ) , amo follemente gli animali, soprattutto cani e gatti…x i gatti mi sciolgo letteralmente….da qui Robygatta 🙂 A parte l’enorme passione x make up e beauty, ho una predilezione x le cose colorate, adoro adoro adoroooo il rosa, gli accessori -tutti- ma specialmente orecchini e bracciali, impazzisco x cappuccino e brioches, vivrei solo di carboidrati, ho più smalti della Sephora, guai a chi mi tocca Il Signore degli Anelli, sono innamorata di Sirmione e ho una sorella miciosa che si chiama Sissi. Sono onesta e sensibile (troppo), ingenua e sognatrice. Ed ho il superpotere di trasformare soldi in scontrini 😉 Ah, non ho il dono della sintesi, come molte studenti di Liceo Classico 😀
Ora vi saluto fanciulle, ma voglio concludere ringraziando Lesia e dicendole anche qui, che le voglio una montagna di bene ❤
Bacione a tutte!
Robygatta

Hello Spring

Buongiorno girls! Ieri ho avuto il piacere di essere taggata da Melissa Viarengo del blog Fashion Song (grazie mille!!), da un’idea di Vaniglia Vintage.I blog che nominerò dovranno attenersi alle regole menzionate nel seguente link
A primavera l’aria che si respira è totalmente diversa..love is in the air!
E’ giusto dare spazio al colore, a ciò che non si è osato nel grigiore invernale ( purchè lo si sappia portare: no ai mascheroni, per carità!).
In questa stagione è doveroso farsi notare, con colori frizzanti e dando ampio spazio alla fantasia a cominciare dagli smalti.
Tra questi vi segnalo i nuovi smalti Rimmel Colourfest Collection by Rita Ora, in 12 diverse tonalità
rita-ora-colourfest-di-rimmel
Tra gli ombretti ho già avuto modo di segnalarvi quelli di Pupa della collezione Sporty Chic, ma non posso non segnalarvi una vecchia conoscenza della scorso anno, la Electric Palette della Urban Decay, a mio avviso ancora attualissima.
Urban-Decay-Electric-Eye-Shadow-Palette
Tra i rossetti e le tinte labbra non posso non segnalarvi le nuove colorazioni straprimaverili, che si sono aggiunte alla collezione Melted della Too Faced
Melted-Lipsticks
rese celebri per la loro durata e la loro texture quasi impercettibile sulle labbra.
Credo di avervi dato un po’ di dritte primaverili..per il momento è tutto..
Un abbraccio
Lesia

ps quasi mi dimenticavo:
nomino i seguenti blog
https://nailandbeautygiu.wordpress.com/
https://makeupraimbow.wordpress.com/
https://allineipaesidellemeraviglie.wordpress.com/
https://makeupocchiverdi.wordpress.com/
https://makeupandsmile90.wordpress.com/
https://liselleaupaysdesreves.wordpress.com/

Spring 2015 : Pupa Sporty Chic matt eyeshadows

Ciao a tutte girls! Oggi voglio parlarvi della nuova collezione primaverile 2015 di Pupa che ho acquistato qualche settimana fa. Mi riferisco alla Pupa Sporty Chic, in particolare agli ombretti in crema, opachi quanto basta per rendermi soddisfatta. Gli ombretti si stendono con estrema facilità data la cremosità appunto, quasi velluto direi..ma quello che più colpisce di questi ombretti sono le splendide colorazioni, colori freschi e primaverili ma non dai toni troppo accesi e sgargianti:
– 0.1 Sporty Apricot : un delicato albicocca
– 0.2 Sporty Pink : un rosa vellutato
– 0.3 Sporty Lilac : un lilla freddo
– 0.4 Sporty Aqua Green : un verde acqua marina .
Io ho acquistato ben due tonalità (la 0.2 e la 0.3 🙂 ) e vi dirò che mi sono trovata davvero bene.

Ecco 0.3 e 0.2.. Si vedono le ditate? :)

Ecco 0.3 e 0.2.. Si vedono le ditate? 🙂


Vista l’alta cremosità e il suo essere opaco, il prodotto può benissimo prestarsi a fungervi anche da blush cremoso (ricordate o no la mia pelle secca??????).
Se già come me avete amato i velvet matte della collezione permanente non potrete non lasciarvi incantare da questa collezione!
image
Dimenticavo di dirvi che i prodotti sono paraben e fragrance free, il che riduce il rischio di allergie.. Che volete di più????
Un abbraccio
Lesia

Make up Cruelty Free

Ciao a tutte! Sapete ormai quanto sia importante per me darvi più informazioni possibili su ciò che acquistate. Il mio obiettivo non lo nascondo è quello di consentirvi di fare delle scelte consapevoli, lo shopping non può essere solo qualcosa di impulsivo, per lo più quando si tratta di prodotti cosmetici.
Da qualche anno ormai si sta sviluppando il problema etico dei cosiddetti test sugli animali e sempre più aziende stanno diventando più sensibili a questa tematica.
Su parecchi prodotti ormai compare il simpatico logo del coniglietto

Leaping Bunny  e Caring Consumer

Leaping Bunny e Caring Consumer

Ma come fare per capire quali sono le marche cruelty free? Esiste una lista da cui attingere?
L’organizzazione no profit PETA ( People for the Ethical Treatment of Animals) ci fornisce un utile strumento: un’ utilissima lista di case cosmetiche che hanno a cuore la causa degli animali..buttateci un occhio girls!

Beauty without bunnies list